Tag Archive: mostre

1° Mostra di Modellismo al Museo Paleontologico di Pietrafitta (Piegaro)

febbraio 10, 2022

L’associazione Culturale Ludica e Sportiva ‘Day Dreamers’ presenta la 1° MOSTRA DI MODELLISMO MULTICATEGORIA allestita tra i fossili degli ultimi giganti del pleistocene nel Museo Paleontologico “Luigi Boldrini” di Pietrafitta e realizzata in collaborazione con Sistema Museo, Comune di Piegaro e Proloco di Pietrafitta.

La mostra, che si inaugurerà il 19 Febbraio, sarà arricchita dai modelli dei ragazzi del Centro Modellistico ‘Midway’ di Perugia, della GD Side Umbria Scratch Building Plaza, dell’Unione Modellisti Perugini e di chiunque altro voglia partecipare (posti limitati). 

L’esposizione sarà visitabile attraverso tour organizzati dal museo ad orari fissi nelle seguenti giornate:  
sabato 19 e domenica 20 Febbraio  – visite ore 10.30, 11.30, 15.30 e 17.00
giovedì 24 e venerdì 25 Febbraio – visite ore 15.30 e 17.00
sabato 26 e domenica 27 Febbraio – visite ore 10.30, 11.30, 15.30 e 17.00

L’accesso allo spazio espositivo è subordinato all’ingresso al Museo Paleontologico di Pietrafitta ad un costo di 5,00€ intero, 3,00€ ridotto (7-17 anni), gratuito (0-6 anni e residenti dei comuni di Panicale e Piegaro).  La quota comprende la visita guidata al museo e la mostra di modellismo.

leggi ancora

Città della Pieve “Città del Natale” dal 30 Novembre al 6 Gennaio 2020

dicembre 11, 2019

A Dicembre Città della Pieve mostra il suo abito più bello, con le lucine e gli addobbi natalizi in tutti i vicoli, strade e piazze che riscaldano l’atmosfera rendendola un romantico paesino da Presepe.

Il fitto programma di eventi, a cura dell’Amministrazione Comunale e delle associazioni pievesi, che ci porterà verso il Natale e il Capodanno può essere riassunto in quattro parole: cultura, musica, arte e divertimento. 

In tutti i fine settimana di Dicembre sarà aperto il mercatino artigianale con le caratteristiche casette in legno e i più piccini potranno incontrare Babbo Natale nella sua casa alla Rocca… solo Città della Pieve può ospitare Babbo Natale dentro un vero e proprio castello medievale!

Ma non finisce qui, il 25 Dicembre aprirà le porte il Presepe Monumentale del Terziere Castello, quest’anno incentrato sulla salvaguardia dell’ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici. Sarà visitabile tutti i giorni dal 25 dicembre al 6 gennaio dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00.

Per gli amanti della musica e dei concerti, invece, il Teatro degli Avvaloranti ospiterà alcuni eventi a partire dal 21 dicembre con “Festival. Musica degli anni ’60 e ’70 e dintorni”, per proseguire con il Concerto di Natale dell’Orchestra da camera Harmonia Nobile Chamber Orchestra del 26 Dicembre ed il Concerto dell’Epifania della Polifonica Pievese dal titolo “Abbi strada” del 6 gennaio 2020.

Non mancheranno rappresentazioni teatrali, mostre come quella su Leonardo da Vinci inaugurata il 30 Novembre a Palazzo della Corgna e soprattutto non mancherà il 6 Gennaio il consueto appuntamento con la Befana che discenderà dalla Torre Civica, un evento attesissimo da tutti i bimbi!

Numerosi altri eventi ed iniziative aspettano solo di essere scoperte! Di  seguito riportiamo il programma completo e cliccando qui si potrà scaricare il programma in pdf.

Quale meta più bella per trascorrere il Natale e il Capodanno? …Vi aspettiamo a Città della Pieve!

leggi ancora

“Leonardo. Il Genio gentile” in mostra a Città della Pieve

dicembre 8, 2019

Nel Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, Città della Pieve ha deciso di dedicare al grande Genio toscano una mostra con l’intento di riallacciare idealmente il forte legame affettivo che lo unì al Perugino, quando entrambi ancora giovani furono a bottega dal Verrocchio.

L’esposizione, inaugurata il 30 di Novembre, si protrarrà fino al 6 Gennaio 2020 e sarà ospitata nella Sala Rossa del piano nobile di Palazzo della Corgna. Nata dalla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Città della Pieve e l’Ambasciata Italiana in Bulgaria, la mostra arriva nella cittadina umbra dopo aver girato in alcune delle più importanti capitali e città del mondo, da Abu Dhabi negli Emirati Arabi a Belgrado in Serbia, da Città del Capo in Sudafrica a Vilnius in Lituania, passando per Irlanda, Uruguay, Cirpo e molti altri paesi.

La Mostra “Leonardo, il genio gentile”, infatti, è stata ideata e realizzata dall’Ambasciatore Stefano Baldi in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Sofia (Bulgaria) ed è già stata tradotta finora in 13 lingue oltre all’italiano.

 

Orari di apertura: lunedì-giovendì 9.30-17.30; venerdì-sabato-domenica 9.30-18.30
Ingresso gratuito
Per info: Ufficio Turistico di Città della Pieve – 0578 298840 – info@cittadellapieve.org

 

Zafferiamo! 25-26-27 Ottobre 2019 a Città della Pieve

ottobre 25, 2019

Lo zafferano è sempre stata una spezia largamente usata per le sue proprietà tintorie, magiche, curative ed evocative. Nel mondo antico, infatti, veniva utilizzato per tingere le stoffe, per la profumazione di letti e cuscini, per aromatizzare l’acqua usata per lavare i pavimenti dei templi e per irrorare le gradinate dei teatri, mentre per i suoi poteri curativi era impiegato per curare le patologie legate al mondo femminile.

Quando si pensa allo zafferano vengono in mente subito paesi esotici, l’India e l’Oriente, ma anche l’Italia è tra le zone di produzione di questa pregiata spezia e Città della Pieve sorge in una di queste aree nostrane, dove il territorio collinare e cretoso ed il clima adatto, favoriscono la crescita rigogliosa di questa pianta. La tutela dei coltivatori di zafferano è documentata già negli statuti rinascimentali della città, dove pene pecuniarie venivano comminate a tutti coloro che avessero rovinato i campi e le produzione del croco, come all’epoca veniva chiamato lo zafferano. 

Lo Zafferano di Città della Pieve è oggi il prodotto d’eccellenza della città, per il quale ogni anno si svolge “Zafferiamo” l’evento volto alla sua valorizzazione. In tre giorni nel centro storico la gastronomia, le degustazioni ai profumi di zafferano, la mostra mercato delle eccellenze produttive del territorio e i produttori del Consorzio dello Zafferano vi condurranno alla scoperta e alla riscoperta di questa preziosa spezia.

leggi ancora

Sandro Becchetti in mostra a Castiglione del Lago

settembre 24, 2019

SANDRO BECCHETTI. PROTAGONISTI

Mostra fotografica a cura di Luigi Petruzzellis

29 settembre – 8 dicembre 2019 Castiglione del Lago (Pg), Palazzo della Corgna

Le fotografie di Sandro Becchetti sono un viaggio fotografico nella storia della società e della cultura del nostro Paese, scandito dai volti di personaggi, noti e meno noti, della politica, dello spettacolo, dello sport, ritratti in oltre quaranta anni di attività da fotoreporter. In ogni scatto rivive l’anima del “protagonista”. Tra gli illustri, Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Moira Orfei, Claudia Cardinale, Pier Paolo Pasolini, Andy Warhol, Joe Cocker, Ugo Tognazzi ed altri.

La fotografia entra nelle sale di Palazzo della Corgna a Castiglione del Lago. La mostra autunnale si intitola Sandro Becchetti. Protagonisti” e sarà visitabile dal 29 settembre all’8 dicembre 2019, in un percorso per immagini che si propone come un vero e proprio viaggio fotografico nella storia della cultura del nostro Paese.

Personaggi noti e meno noti, della politica, dello spettacolo, dello sport, ritratti in oltre quaranta anni di attività del fotoreporter romano per conto di quotidiani, periodici, agenzie di stampa nazionali e per riviste internazionali e televisioni, si alternano a volti di perfetti sconosciuti mettendo a fuoco sguardi, particolari dell’abbigliamento o della corporeità, focus sulla partecipazione sociale, sul mondo del lavoro, sui disagi non solamente umani ma anche di animali e perfino di città.

Tra i personaggi “illustri” spiccano i ritratti di Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Moira Orfei, Claudia Cardinale, Pier Paolo Pasolini, Andy Warhol, Joe Cocker, Ugo Tognazzi ed altri.

La mostra è promossa dal comune di Castiglione del Lago e organizzata da Sistema Museo e Cooperativa Lagodarte, in collaborazione con Aurora Group e con Gianna Bellavia.

 

leggi ancora

La Galleria Denise De Visscher Cichi di Panicale

luglio 16, 2019

L’11 maggio 2019 a Panicale è stata aperta al pubblico la Galleria Denise De Visscher Cichi dove sono esposte le opere realizzate dalla pittrice belga Denise De Visscher. Ella nacque a Gand nel 1927 e nel 1946 si trasferì con la famiglia a Roma al seguito del padre, professore di diritto romano nominato direttore dell’Academia Belgica a Roma. Attraverso il padre Denise sviluppò l’interesse per l’arte e la letteratura italiane, tanto da decidere di rimanere a Roma quando la famiglia, terminato l’incarico del padre, fece ritorno in patria.

Denise frequentò l’Accademia di Belle Arti della capitale e decise di volersi dedicare integralmente alla pittura. Proprio a Roma conobbe il marito Italo Cichi, titolare di un negozio di cornici antiche in cui organizzava anche esposizioni d’arte.

 

leggi ancora

Panicale: Marco Balucani in mostra all’Oratorio di San Sebastiano

luglio 13, 2019

L’Oratorio di San Sebastiano ospita dal 5 al 25 luglio 2019 la mostra

SCENARI IN BEMOLLE dell’artista Marco Balucani.

Le rarefazioni spaziali e le tinte quasi monocrome esposte, dialogano, ovviamente in bemolle, con l’affresco del Perugino presentae nella chiesa di San Sebastiano, raccontandosi i loro scenari, quasi a cercare una sorta di universalità dei momenti di vita, anche tragici, come la persecuzione.

Nella mostra “SCENARI IN BEMOLLE” sono esposti alcuni pezzi, appartenenti agli ultimi anni di attività, eseguiti con tecniche diverse tra loro, smalti acrilici e oli dati su tavola, su forex, e su metallo.

 

 

L’artista Marco Balucani, nato a Perugia nel 1964, è attualmente docente di discipline pittoriche, grafiche e scenografiche presso il Liceo Artistico ( ex Istituto d’arte ) “B. di Betto” di Perugia. È stato in passato docente di scenotecnica e scenografia presso l’Istituto d’Arte di Spoleto e l’Accademia di Belle Arti di Perugia. Ha partecipato come pittore ad un numero non elevatissimo di esposizioni artistiche e si è prevalentemente occupato di realizzazioni di pitture murali, anche di notevoli dimensioni, e realizzazioni scenografiche.

 

leggi ancora